Tempo di uccidere

Tutto comincia e finisce nel caso. Una persona normale – con pulsioni normali, con piccinerie normali e un forte mal di denti – intraprende una scorciatoia nel caldo dell’Etiopia. Per strada, a una pozza, incontra qualcosa che è per lui poco più di un albero e poco meno di una donna, e vinto da un gioco primitivo giace con lei. Poi, nel crepuscolo tutto precipita e prosegue. Un colpo fortuito, guidato dal caso e prima ancora dalla mano del protagonista: la stessa che abbatte la creatura notturna avvicinatasi ai tizzoni del bivacco, che guida il proiettile alla roccia che le darà il rimbalzo fatale e infine pone una morte che vuol essere allo stesso tempo pietosa e vigliacca. Ritorna il tenente (tutto quello che sappiamo di lui è il suo grado, oltre a Lei) alle sue mansioni con un senso di colpa assorto e un malessere indefinito, che si propaga dalla medesima mano. Sarà poi il tempo, del quale tutti abbiamo un concetto così sbagliato, a spianare un percorso retto sul filo – una catena! – di una sola possibilità fra tante, figlia di scelta e di condanna. Come il voler agire o l’astenersene, il parlare o il tacere, l’alterarsi o il calmarsi, il sanare o l’uccidere. Tutto qui. Niente di nuovo sotto il sole. Il tenente porterà a termine la sua prava vicenda di nefandezze – stranamente tutte così allettanti e opportune per un uomo ordinario come lui – soppesata di punti oscuri trascurati, decisivi e destinati a rimanerlo nell’esito finale. Come in qualunque vicenda umana.
Ennio Flaiano, già celebre per l’aforisma e il cinema, confeziona un romanzo sublime, scritto in prima persona, surreale e composto allo stesso tempo nell’introspezione del personaggio. Ci regala così, sotto forma di flussi di coscienza, dialoghi di profonda superficialità e perle spicciole di intramontabile saggezza.

Annunci

5 thoughts on “Tempo di uccidere

Scrivi pure qui

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...